Sedia Cesca Marcel Breuer in paglia

xxxxx 2 recensioni
€ 159,00

Prezzo di listino € 208,00, hai risparmiato € 49,00


Ti consegniamo tra il 09.01.20 e 17.01.20
Spedizione gratuita
Spedizione gratuita sopra i 79 €
Scegli il tuo modello
Configura il tuo prodotto
oppure
  Richiedi preventivo personalizzato

Combinazioni

Sedia Cesca Marcel Breuer in paglia

Cornice legno

  • Faggio naturale
  • Faggio laccato nero
  • Faggio laccato bianco

Distanziatore

  • Distanziatori a pinza pvc nero
  • Distanziatori a scomparsa

Ti consegniamo tra il 09.01.20 e 17.01.20

Descrizione

Sedia Cesca Marcel Breuer in paglia - Designer famosi

La sedia Cesca Marcel Breuer in paglia è l'iconica seduta a sbalzo opera del genio artistico dell'omonimo designer e dedicata alla figlia Francesca. Dotata di base in aggetto in acciaio tubolare cromato con terminali saldati seduta e schienale con telaio e cornice in legno di faggio con finitura nera, in paglia di Vienna. Finiture disponibili: cornice in faggio naturale, laccata nera e laccata bianca. Disponibile con piedini distanziatori a pinza in pvc nero o con distanziatori a scomparsa.

Garantiamo che ogni articolo è completamente prodotto in Italia, accompagnato da certificato di garanzia, libretto di manutenzione ed informazioni prodotto.

INFORMAZIONI TECNICHE
- La nostra cromatura è di tipo lucido con brillantezza uniforme. Spessore medio 25 micron.
- La laccatura del metallo avviene tramite vernici a polveri epossidiche elettrostatiche con essiccature in forno.
- La laccatura del legno avviene con vernici poliuretaniche con antingiallente.
- Grinzature e ombreggiature della superficie della pelle e del cuoio sono la naturale caratteristica che attesta la genuinità del prodotto sottolineandone la naturale bellezza.

RIEDIZIONE

Marcel Breuer (1902 - 1981), prestigioso architetto considerato tra gli ultimi 'funzionalisti' del xx secolo, fu consacrato uno dei artisti più influenti del secolo solo grazie alla sua opera come designer di mobili. Sulla scia formativa della Bauhaus, di cui tra il 1920 ed il 1928 fu allievo e professore, sperimentò l'applicazione di nuovi metodi di produzione ai consueti problemi del design. Come infatti soleva dire [Un pezzo del mobilio non è una composizione arbitraria, è una componente necessaria del nostro ambiente. Impersonale in se stesso, acquisisce un significato solo dipendendo dal modo in cui viene impiegato o come parte di uno schema globale. Cit. ] La storia evolutiva della sedia deve a lui il momento chiave di maggior espressione, soprattutto grazie all'adozione della struttura in tubi di acciaio (come appunto l'innovativa Wassily chair creata nel 1925 ed ispirata ai manubri della sua bicicletta), e le sedie a sbalzo, con cui si cimentarono anche Mart Stem, detentore del brevetto, e Mies Van Der Rohe. Progetti questi particolarmente apprezzati in quell'epoca di propulsione dell'ideologia del movimento moderno per l'accessibilità alle masse, pulizia, leggerezza, sviluppo delle nuove tecnologie, rottura con la tradizione, adattabilità, estrema semplicità e nitidezza delle forme. Nel 1935, con l'ascesa del regime nazista, emigrò a Londra aprendo una nuova fase della sua produzione attraverso il compensato con oggetti successivamente entrati a far parte della storia del Design.

Specifiche

Materiale

Acciaio, legno massello, paglia di Vienna

Larghezza

47

Profondità 

60

Altezza totale

80

Colore in vetrina

Nero

Colori disponibili

Nero, Naturale, Bianco

Da interno

Da esterno

No

Made in Italy

Si

Certificato di Garanzia

 
LE VOSTRE RECENSIONI

Forse potrebbe interessarti anche...

Poltroncina Cesca Marcel Breuer in paglia

Designperte.it Novecento
€ 209,00 € 290,00

Sedia Cantilever S33 Mart Stam

Designperte.it Novecento
€ 260,00 € 325,00

Sedia Freak 34.02

Bontempi
€ 160,00 € 216,00
xxxxx

Tavolo Tulip E. Saarinen Ø 100 Laminato

Designperte.it Novecento
€ 670,00 € 893,00